Schermata 2018-04-13 alle 11.23.49

Meltin’Pot entra nella cucina insieme a BROS

Avete mai pensato di abbinare un piatto ad un modello di jeans?

Beh, noi si, ed abbiamo chiesto aiuto ai nostri amici, Floriano e Isabella, talentuosi chef di Bros, pluripremiato ristorante nel centro storico di Lecce.

Sono nate così sei ricette, per tre modelli da uomo e tre modelli da donna, ispirate alle vestibilità e al mood che ogni modello jeans Meltin’Pot  suggerisce.

Partiamo a raccontarvele dal modello loose per eccellenza, che trova la sua ispirazione proprio nelle radici Hip Hop e street di Meltin’Pot alla sua nascita: #LUCAS

#LUCAS è un jeans da uomo loose, e al contempo sofisticato, dedicato a chi desidera indossare un jeans autentico vicino al mondo dei classici workpant.

Floriano si è ispirato al #LUCAS per ideare la ricetto di uno street food tra i più noti e consumati al mondo, il BURRITO.

Ecco a voi la ricetta… fateci sapere se anche la vostra sarà buonissima come quella di Floriano

Tutte le ricette alla nostra pagina facebook

BURRITO

-       8 tortillas Di Farina

-       500 g carne Bovina Macinata

-       400 g fagioli Rossi Precotti (meglio in salsa chili)

-       16 fette cheddar (facoltativo)

1 cipolla
½ peperone rosso
2 peperoncini verdi piccanti 2
4/5 cucchiai salsa di pomodori messicana (o salsa per burritos)
spezie messicane abbondanti
olio di semi (o di mais) q.b.
lattuga, pomodorini (facoltativi) q.b.
salsa (guacamole, panna acida, BBQ) q.b.

Si trita la cipolla finemente e si fa rosolare delicatamente in olio di mais o olio di semi, che ha un sapore meno “invasivo” dell’extravergine d’oliva. Poi si aggiunge la carne macinata e si mescola per bene, si regola di sale e si condisce con il mix di spezie tex-mex, che si trova già pronto e che di solito contiene cumino, peperoncino, origano, paprika, pepe nero, curcuma, zenzero, coriandolo, alloro. Si fa rosolare anche la carne e quando comincia a colorarsi per bene si unisce la salsa per burritos(oppure una salsa di pomodoro piccante), i peperoncini chili verdi privati dei semi e tagliati a rondelle o striscioline, il peperone rosso mondato e tagliato a julienne (o se prefite a quadratini) e i fagioli rossi. Io di solito acquisto i fagioli rossi in scatola, comodi perché già pronti. Meglio ancora se li trovate anche conditi, piccanti in versione tex-mex. Si mescola tutto il ripieno per i burritos, si abbassa la fiamma e si copre col coperchio, lasciando cuocere per una decina di minuti. Se notate che il ripieno si asciuga troppo, aggiungete un poco di acqua calda. I burritos sono quasi pronti: munitevi di bistecchiera e fatela scaldare, ci servirà per intiepidirli per bene. Una volta cotta la carne con i fagioli, è il momento di farcire le tortillas, disponendone una generosa quantità nella parte centrale della tortilla, mettendoci sopra se volete 1-2 fette di cheddar grattugiate o tritate al coltello. Se volete aggiungere una nota fresca, unite ora la lattuga a striscioline e i pomodorini tagliati in quattro parti. Chiudete i burritos e fateli scaldare sulla piastra grigliata per qualche minuto da ogni lato. Servite subito, accompagnandoli con una salsa a vostra scelta: guacamole, panna acida, barbecue…